Skip to content
Annunci

Keep Calm &… RENT A BAG: Come investire male i vostri soldi.

Borse da lavoro, per il tempo libero, per il weekend, da sera,
di ogni forma è dimensione,
le più quotate sono come sempre quelle proposte
dalle case di moda più prestigiose,
che non sempre hanno prezzi accessibili a tutti.
A realizzare i desideri di chi vorrebbe possedere una o più borse griffate
ci pensano le agenzie che si occupano di dare in locazione
 borse di lusso e accessori che, sì, desideriamo,
ma che alla fine per un motivo o per un altro 
preferiamo non acquistare direttamente.
Da Prada a Chanel, 
da Fendi a Hermès,
navigando sul web potete trovare davvero 
molte proposte interessanti a riguardo.
Negli anni le agenzie si sono moltiplicate,
e ad oggi è possibile noleggiare qualsiasi cosa,
dai capi d’abbigliamento ai gioielli.
Giusto ieri, curiosando su uno di questi siti,
ho potuto ammirare un’ interessante selezione di borse,
 alcune persino limited edition,
Una goduria per gli occhi insomma.
Non faccio in tempo a selezionare la prima della lista 
che leggo il prezzo della locazione.
Settantanta euro a settimana, spedizione esclusa,
 per una pochette che in boutique ne costava trecento.
Bhè, direte, cosa ti aspettavi?!
Sì, è pur sempre una pochette di un brand rinomato,
ma se la gente decide di prenderla in locazione
vorrebbe decisamente avere un notevole risparmio rispetto al prezzo di vendita!
Inoltre è bene specificare che si tratta di accessori 
di collezioni non proprio recenti!
Immerso nelle mie perplessità ho continuato a 
cliccare sulle varie sezioni, sino ad arrivare a “condizioni e termini di servizio”,
sezione ben nascosta e a caratteri microscopici.
Non ci crederete, 
ma semmai sfortunatamente doveste
minimamente rovinare l’articolo che ricevete,
sareste costretti a ripagare i danni al triplo della locazione,
o nei casi più gravi, al costo originario della borsa.
La cosa che mi stupisce maggiormente è però che le condizioni sopraelencate
sono talmente poco visibili da far credere al potenziale cliente che non esistano vincoli o rischi per quest’ultimo.
Detto ciò,
davvero vale la pena prendere in “prestito” una borsa
che rimarrebbe comunque un oggetto del desiderio,
pagando un prezzo relativamente alto che ti permetterebbe 
(con un po’ di pazienza) di acquistarla e non di usarla 
solo per un periodo limitato,
e rischiando inoltre di dover pagare una non indifferente penale 
nel caso dovesse rovinarsi?
Naturalmente tengo a sottolineare che ho effettuato
le mie ricerche analizzando solo quattro siti,
non sarebbe giusto fare di tutta l’erba un fascio!
Voi cosa pensate a riguardo?

Giorgio.
Annunci

15 thoughts on “Keep Calm &… RENT A BAG: Come investire male i vostri soldi. Lascia un commento

  1. Ottimo quesito che presenterò anche sul mio blog. Ho sempre avuto dubbi a riguardo: non mi sembra disdicevole prendere in prestito una bella borsa per un'occasione importante, che potrebbe essere l'unica per molto tempo e quindi la borsa nuova sarebbe sprecata.. ma non trovo neanche giusto impazzire per avere la Birkin per una settimana a 100€, si passa per pezzenti secondo me. Il classico “voglio ma non posso”. Se proprio dovessi prendere in prestito una borsa, visti termini di servizio, preferirei chiedere a un'amica fidata, alla mamma o alla zia, insomma, qualcuno meno “fiscale” e gratis. 🙂

    Mi piace

  2. Pensavp che questa cosa di “fittare le borse” fosse solo una ca****A pubblicitaria, ma a quanto pare non è così. Sai che qualcuno, ora non ricordo bene chi fosse, mi aveva contattata tempo fa su twitter per propormi una cosa del genere? Che sfizio c'è poi dico io, a fittare una borsa? Ad indossare una cosa che non è tua e a fingere che lo sia…?
    Non ho idea.
    Notte
    Valentina

    Mi piace

  3. Post interessante! Immaginavo che il noleggio, potesse comportare dei rischi, ma non pensavo fino a questo punto. Inoltre se una pochette, di una stagione fa, in boutique costa 300 euro, non conviene “noleggiarla” a 70 euro… a questo punto preferisco aspettare e comprarla, così che posso utilizzarla per sempre! Come al solito, i termini e le condizioni, non sono messi in evidenza, anzi, ci vuole un buon oculista per riuscire a leggerli. Facciamo tutti un pò più attenzione, e prima di sprecare i nostri soldi leggiamo bene, per cosa li stiamo spendendo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...