Skip to content
Annunci

Alexander McQueen Fall/Winter 13/14: Mysterious Angels.


Dieci looks,
presentati a coppia,
compongono la collezione fall/winter 13/14 Alexander McQueen
creata da Sarah Burton.
Una collezione ridotta, sì,
ma ricchissima di dettagli.
Negli eleganti saloni dell’Opera Comique di Parigi,
su una base musicale a ripetizione e rintocchi di campane,
sfilano abiti di ispirazione storico-teatrale.
Motivo ricorrente della collezione sono le perle,
bianche, di diverse dimensioni,
applicate con precisione certosina su capi e accessori,
a creare una fitta trama tridimensionale.
Gonne e abiti maestosi, 
sostenuti da crinoline,
 stretti in vita da corsetti
che segnano i fianchi creando delle 
linee sinuose a dir poco spettacolari.
Presente su tutti i capi anche la Gorgiera,
lo storico colletto pieghettato in voga nell’abbigliamento 
aristocratico maschile e femminile dal XVI al XVII secolo,
proposta in passerella 
con l’aggiunta di perle e ricami in pizzo.
La palette di colori è ridotta,
 un trionfo di bianco, nero e avorio 
impreziositi da dettagli oro e argento;
al contrario,
la collezione è composta da una larga varietà di tessuti, pellicce e piume
come il velluto e il tulle di seta, il pizzo di organza,
lo chiffon trapuntato,
la volpe bianca, i diversi tipi di visone e le piume di struzzo.
Degni di nota gli accessori:
scarpe e stivali dal tacco quadrato,
interamente ricoperti  
di perle e dettagli metallici,
così come anche le cinture,
finger gloves in pelle, metallo e perle bianche
e preziose maschere,
per celare il volto 
in una raffinata rete metallica.
Angeli alteri, 
in bilico tra il sacro e il profano,
in pieno stile Alexander McQueen.

Giorgio Schimmenti
Annunci

59 thoughts on “Alexander McQueen Fall/Winter 13/14: Mysterious Angels. Lascia un commento

  1. Ciao Giorgio!
    Come hai detto te, la collezione è bella grazie ad i dettagli. Però Sarah Burton secondo me sta diventando davvero troppo ripetitiva, è come se ad ogni collezione proponesse una variazione su tema di quella precedente, alla ricerca di un eccesso forzato. Comunque i singoli dettagli sono meravigliosi e formalmente perfetti, mancano solo i soldi per poterseli permettere! 😉

    Alessandro – The Fashion Commentator

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...