Skip to content
Annunci

Bermuda in città: come indossarlo.

di Giorgio Schimmenti – Bermuda sì, bermuda no. Le origini caraibiche ne suggerirebbero l’uso riservato alle località balneari o di vacanza, ma appena le temperature lo concedono, intere legioni di uomini dalle più disparate età sfoggiano il passe-partout per la stagione estiva. Dal mattino presto, per andare a colazione al bar, alla sera, per l’aperitivo tra amici.

Il modello meno sportivo, si fa per dire, ha taglio scampanato e pinces, e deve sfiorare leggermente il ginocchio. In cotone generalmente, o in misto lino nei colori corda, sabbia, oliva o bianco, o stampato, dal pied de poule al check. Al bando i cargo, tranne che non siate sull’Everest o ad un safari. L’estate 2016 ne propone un mix audace dai motivi tropicali con palme e fiori, ma senza tralasciare i classici di sempre come lo shorts blu marine o quello in denim, dall’animo anticonformista, da abbinare sempre e solo con una bella camicia. Che si tratti di una button down o di una coreana in lino, poco importa. Una variazione può essere data dalla t-shirt a tinta unita o dalla polo. Ma solo di giorno.

NB: Abbinarli alla canotta nuoce gravemente al vostro stile.

In copertina: Andrea Pompilio

#gentsomemag

©Riproduzione riservata

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...